Tecnologia 5D per salvare dati per miliardi di anni

L’archiviazione di informazioni sul lungo periodo è sempre un grande problema, ma con la nuova tecnologia 5D messa a punto dall’Università di Southampton sarà possibile salvare informazioni e rileggerle anche tra miliardi di anni.

Gli scienziati dell’Università di Southampton hanno messo a punto una soluzione per l’archiviazione di dati digitali capace di sopravvivere per miliardi di anni. Il centro di ricerca optoelettronico dell’ateneo ha usato un vetro nanostrutturato per sviluppare un processo di registrazione e lettura di dati digitali in cinque dimensioni (5D) sfruttando un laser a impulsi ultra brevi (femtosecondi)…

Fonte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

3 + undici =