Tecnologia Alcatel-Lucent per la prima rete commerciale G.fast al mondo

A Taiwan l’operatore Chunghwa Telecom lancerà da fine 2015 servizi a banda ultralarga per 8,4 milioni di abitazioni senza bisogno di scavi. Roberto Loiola ad Alcatel-Lucent Italia: “Operazione da prendere a modello anche per il digital divide italiano: il G.fast consente nuovi modelli di sviluppo delle infrastrutture”

Attualmente il 68% delle case a Taiwan accedono a Internet tramite rete a banda larga fissa. Tuttavia, a seguito della crescente domanda di servizi TV 4K e di streaming video, cresce costantemente la necessità di accesso a banda ultralarga. Per indirizzare questo bisogno,Chunghwa Telecom sta portando avanti sul territorio nazionale un progetto di roll-out di infrastruttura FTTp (fiber-to-the-premises, fibra fino all’edificio o al pianerottolo) per clienti residenziali e business, utilizzando una combinazione di tecnologie su fibra e rame. Per accelerare questi sviluppi e permettere di offrire velocità vicine al gigabit, Chunghwa Telecom implementerà le tecnologie GPON e G.fast di Alcatel-Lucent.

“Sebbene riguardi una zona del mondo geograficamente e culturalmente lontana da noi – diceRoberto Loiola, ad e presidente Alcatel-Lucent Italia -, questo annuncio è di grande significato anche per il mercato italiano. Il nostro Governo – come quello di Taiwan – ha obiettivi di inclusione digitale di tutti i cittadini, in particolar modo di quelli che risiedono nelle aree cosiddette svantaggiate, o a fallimento di mercato. Inoltre anche gli operatori italiani, così comeChunghwa Telecom, hanno piani di realizzazione delle infrastrutture a banda ultralarga che devono da un lato assicurare le migliori esperienze agli utenti, ma dall’altro devono bilanciare costi e benefici delle diverse tecnologie a disposizione. Il G.fast è una tecnologia che permette nuovi modelli di sviluppo delle infrastrutture sul quale molti operatori in tutto il mondo stanno riflettendo ed è per noi motivo di orgoglio essere al fianco del primo operatore mondiale che lo lancia commercialmente”.

Alcatel-Lucent e i Bell Labs – la sua organizzazione di ricerca – sono stati pionieri nello sviluppo e nell’implementazione della tecnologia G.fast, che è stata già testata da circa trenta operatori nel mondo. Il G.fast, in particolare, permette agli operatori di offrire accesso a banda ultralarga in quei casi in cui la fibra è di difficile installazione all’interno degli stabili, perché permette di riutilizzare  l’ultima parte dell’infrastruttura in rame già installata nelle abitazioni. Infatti con il G.fast non è necessario ricablare case ed edifici, che è la parte più onerosa – per tempi e costi – delle realizzazioni FTTH .

La combinazione di fibra e G.fast permetterà a Chunghwa Telecom di offrire rapidamente banda ultralarga a decine di migliaia di abitazioni di Taiwan nei prossimi due anni, e di contribuire al Piano Nazionale della Commissione delle Comunicazioni migliorando l’accesso nelle aree svantaggiate. A partire dall’ultimo trimestre 2015 Chunghwa Telecom lancerà servizi a banda ultralarga per le 8,4 milioni di residenze taiwanesi.

“Abbiamo fatto grandi passi avanti nel miglioramento della nostra rete a banda larga – ha dettoMu-Piao Shih, Presidente di Chunghwa Telecom -, e siamo lieti di essere il primo operatore commerciale G.fast al mondo. Con la tecnologia G.fast di Alcatel-Lucent saremo ben posizionati per lanciare servizi a banda ultralarga verso la fine di questo anno e offrire ai nostri clienti la migliore esperienza broadband, consolidando la nostra leadership nel mercato dei servizi a larga banda in fibra ottica, che vanno da 100Mbits a 1Gbps”.

“Come innovatore nell’accesso a banda ultralarga, Alcatel-Lucent è stata la prima azienda a portare il G.fast sul mercato – dice Ken Wu, president e direttore generale di Alcatel-Lucent Taiwan ha dichiarato -. Nell’ultimo anno abbiamo lavorato con i principali operatori in tutto il mondo per testare la tecnologia. Alla fine dello scorso anno, i Bell Labs hanno lanciato la tecnologia per l’upgrade delle velocità di trasmissione delle tradizionali linee telefoniche in rame a 10Gbps. Quest’anno, il mercato taiwanese ha rapidamente introdotto le ultime tecnologie e sta lanciando servizi commerciali, in anticipo su altri mercati per permettere ai consumatori di sperimentare i servizi  a banda ultralarga di Chunghwa Telecom. Oggi siamo felici di vedere Chunghwa Telecom farsi pioniere e diventare il primo operatore al mondo a implementare commercialmente la tecnologia. Aggiungendo la tecnologia G.fast al suo portafoglio, Chunghwa telecom può meglio rispondere alle esigenze di deployment in ogni scenario per connettere rapidamente e in modo efficiente i clienti con le velocità più elevate, in un contesto di mercato altamente competitivo”.

A Taiwan decine di migliaia di abitazioni beneficeranno della combinazione di tecnologie in fibra e rame per rispondere in modo rapido ed efficiente alla crescente domanda di accesso internet ad alta velocità: Alcatel-Lucent e Chunghwa Telecom, importante operatore di Taiwan, lanciano la prima rete commerciale G.fast al mondo, tecnologia di accesso a banda ultralarga che assicura sull’ultimo tratto in rame una velocità di connessione paragonabile alla fibra.

Fonte

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

undici − undici =